Cesare Geronzi

Cesare Geronzi

Biografia Executive Manager

Cesare Geronzi avvia il proprio percorso professionale collaborando per alcuni anni come Commercialista e, nel 1960, vince un importante concorso promosso dalla Banca d’Italia che gli permette di entrare a far parte dell’istituto e nel quale arriverà a ricoprire l’incarico di Direttore del Servizio Rapporti con l’Estero. Nel 1980 lascia l’incarico e passa al Banco di Napoli, all’interno del quale viene nominato Vicedirettore Generale, incarico ricoperto per i due anni successivi. Nel 1982 entra alla Cassa di Risparmio di Roma come Direttore Generale e, nel 1989, riceve anche la nomina di Amministratore Delegato del Banco di Santo Spirito. Nel 1991 con la nomina ad Amministratore Delegato di S.i.p.a.b. è impegnato nella conduzione dell’aggregazione di Cassa di Risparmio di Roma, divenendone Consigliere d’Amministrazione e Direttore Generale, Banco Santo Spirito, ricevendo l’incarico di Direttore Generale, e Banco di Roma diventandone Consigliere d’Amministrazione. Nel 1992 riceve gli incarichi di Direttore Generale della Banca di Roma (nominato Presidente nel 1995) Consigliere d’Amministrazione di Mediobanca S.p.a. (Vicepresidente nel 1995) e Presidente di Mediocredito Centrale S.p.a. Tra il 2002 e il 2010 riveste le posizioni di Presidente di Capitalia S.p.a., di FinecoGroup, del Consiglio di Sorveglianza, del Consiglio di Amministrazione e del Patto di Sindacato di Mediobanca S.p.a. Nel 2010 viene nominato Presidente delle Assicurazioni Generali S.p.a. e nel 2011 Presidente della Fondazione Assicurazioni Generali.
Cesare Geronzi
Presidente
Fondazione Assicurazioni Generali
Altri Settori Commerciali
Trieste
TS
34132
1109

EN

Articoli

Risorse online

No Entries
Categories Title Hits

Collegamenti

Documenti

No Entries
Categories Title Downloads

Rss

Foto

Totale numero di immagini: 3

Cesare Geronzi
  • Cesare Geronzi
Cesare Geronzi
  • Cesare Geronzi
Cesare Geronzi
  • Cesare Geronzi

Video

SVILUPPO ECONOMICO TRA LOCALE E GLOBALE – GERONZI



Intervista del Tg1 a Cesare Geronzi